Trasparenza
ABF - Guida Pratica - Arbitro Bancario Finanziario - RC00-01001
Finanziamento Breve Termine - Sostenibilita' Imprese - FI-1056

Finanziamento SostenibilitÓ Business

Vuoi investire nello sviluppo economico sostenibile?

Con Intesa Sanpaolo e Finanziamento Sostenibilità Business puoi realizzare sviluppo,  tutela ambientale e miglioramento della sicurezza sul lavoro.

SostenibilitÓ Business: il finanziamento a medio termine con piano di rientro

Il Finanziamento Sostenibilità Business di Intesa Sanpaolo consente alla tua impresa di sostenere tutti gli interventi destinati a:

  • rimozione e smaltimento di manufatti contenenti cemento amianto dagli edifici
  • spese per la coibentazione degli edifici
  • miglioramento della sicurezza sui luoghi di lavoro e riduzione dell'impatto ambientale
  • realizzazione e acquisto di impianti fotovoltaici destinati alla produzione/vendita di energia elettrica
  • incremento dell'efficenza energetica per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili (Conto Termico - DM 28 dicembre 2012)

Con il finanziamento alle imprese di  Intesa Sanpaolo la tua azienda potrà ottenere fino al un importo massimo di 750.000 euro.
Il finanziamento, a tasso fisso oppure variabile, copre fino al 100% del programma di investimento (IVA esclusa) ed è cumulabile con eventuali interventi pubblici, purché l'ammontare complessivo non superi il 100% della spesa documentata.

A fronte della finalità di rimozione e smaltimento dell'amianto, Intesa Sanpaolo prima di procedere all'erogazione, dovrà acquisire dall' impresa cliente la documentazione attestante il trattamento/smaltimento da parte di un nominativo qualificato ed autorizzato (¹), secondo quanto previsto dalla normativa vigente in tema di rifiuti pericolosi e successivo rilascio di certificato di restituibilità degli ambienti bonificati.

Per l'erogazione di Finanziamento Sostenibilità Business il Cliente deve essere titolare di un conto corrente presso Intesa Sanpaolo, ad eccezione di professionisti e microimprese(²), queste ultime identificate secondo quanto previsto al D. Lgs 6/9/2005 n° 206.

(1) I soggetti che provvedono alla rimozione e trattamento di amianto devono essere registrati presso le ASL e iscritti all'apposito Albo Nazionale Smaltitori, nonché possedere i certificati di sicurezza e specializzazione rilasciati dal Ministero dell' Ambiente. Le tecniche di smaltimento sono regolamentate dal D.M. 6/9/1994.
²) (D.Lgs 6 settembre 2005 n. 206 Titolo III, Capo I, Art. 18: "..omissis d-bis) "microimprese": entità, società o associazioni, che, a prescindere dalla forma giuridica, esercitano un'attività economica, anche a titolo individuale o familiare, occupando meno di dieci persone e realizzando un fatturato annuo oppure un totale di bilancio annuo non superiori a due milioni di euro, ai sensi dell'articolo 2, paragrafo 3, dell'allegato alla raccomandazione n.2003/361/CE della Commissione, del 6 maggio 2003; omissis..").

Finanziamento Sostenibilità Business  e  Sustainable Energy Europe


Sostenibilità Business è uno dei prodotti di finanziamento oggetto del protocollo d'intesa che il Gruppo Intesa Sanpaolo e Legambiente - entrambi partner della Campagna "Sustainable Energy Europe" - hanno sottoscritto per avviare specifiche iniziative in tema di sostenibilità ambientale e di risparmio energetico.
Per tutti gli approfondimenti sull'accordo e sulle modalità di partecipazione alla Campagna "Eternit free", il primo dei protocolli operativi promossi nell'ambito della collaborazione, ti invitiamo a consultare la sezione dedicata all' Accordo Legambiente.

 

Per maggiori informazioni

Prendi appuntamento
Condividi questa pagina con i tuoi amici!

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.
Per le condizioni economiche e contrattuali fare riferimento ai Fogli Informativi disponibili sul sito e presso le filiali di Intesa SanpaoloLa concessione dei finanziamenti è soggetta a valutazione ed approvazione della Banca.