SERVE AIUTO

Parla con noi al 800.303.303 e se ti trovi all'estero chiama +39.011.8019.200

Credito e Risparmio

Il portafoglio nello smartphone? Ci pensa XME Pay di Intesa Sanpaolo

NOvità per l’app Intesa Sanpaolo: grazie ad una nuova funzionalità integrata all’interno dell’app Intesa Sanpaolo Mobile i clienti potranno visualizzare e gestire carte e conti, ma anche archiviare documenti personali. Un ulteriore passo avanti per offrire un’esperienza ottimale di everyday banking: un’unica applicazione per operare e gestire quello che serve, in modo sicuro, veloce e facile da usare.

 

Il portafoglio digitale XME Pay consente infatti di pagare presso i negozi fisici con le proprie carte dei circuiti internazionali, avvicinando lo smartphone Android al POS, oppure con il proprio conto corrente, inquadrando un QR code sullo smartphone dell’esercente o, in ultimo, utilizzando il sistema per i pagamenti NFC di Intesa Sanpaolo.

Per i pagamenti online sui siti convenzionati con Masterpass, i clienti riceveranno direttamente sull’app le notifiche push per autorizzare il pagamento, senza dover inserire ogni volta i dati della carta.

"Arriva XME Pay, il portafoglio virtuale di Intesa Sanpaolo che consente di gestire i pagamenti digitali con carte e conti, documenti personali e tessere fedeltà archiviate all’interno dell’app Intesa Sanpaolo Mobile"

Chi sceglierà di sfruttare questa nuova funzionalità ne trarrà notevole beneficio, non solo per i pagamenti, ma anche per trasferire somme tra privati utilizzando la funzionalità “Scambia Denaro”, rinnovata nella grafica (che sarà a chat basata sul servizio Jiffy, di prossima integrazione in Bancomat Pay). Con estrema semplicità basterà selezionare il contatto dalla rubrica oppure digitare il numero di cellulare della persona a cui si vuole inviare denaro. XME Pay consentirà inoltre di gestire immagini, informazioni e di monitorare scadenze dei documenti personali propri e di terzi, nonché archiviare le tessere fedeltà, per presentarle al momento dell’acquisto direttamente dal proprio smartphone.

Massimo Tessitore, responsabile Multicanalità Integrata Intesa Sanpaolo, evidenzia come “sempre più clienti considerano lo smartphone lo strumento di riferimento per i pagamenti e l’operatività bancaria, reso oggi ancora più sicuro dal riconoscimento biometrico. Dei nostri oltre 7 milioni di clienti digitali, quelli che utilizzano i servizi della banca attraverso il cellulare sono oltre 2,5 milioni. Fondamentale dunque arricchire la gamma di servizi disponibili e garantire la facilità d’uso».


XME Pay presenta tutte le caratteristiche per diventare il portafoglio del futuro, in una logica di innovazione volta alla semplificazione che Intesa Sanpaolo porta avanti ormai da anni, con l’obiettivo di facilitare la vita dei propri clienti non solo per quanto riguarda le operazioni bancarie.