SERVE AIUTO

Parla con noi al 800.303.303 e se ti trovi all'estero chiama +39.011.8019.200

Imprese e Start Up

B Heroes 2018: i risultati della prima edizione del programma di accelerazione per startup innovative

Si è conclusa la prima edizione di B Heroes, il business talent ideato dal presidente di Lastminute foundation Fabio Cannavale per valorizzare l’eccellenza dell’innovazione italiana, a cui Intesa Sanpaolo ha aderito come Main Partner.

Ad aggiudicarsi l’investimento di 800 mila euro messo a disposizione da Boost Heroes e Intesa Sanpaolo Innovation Center è stata WashOut, startup di Christian Padovan, premiata per l’applicazione di un modello trainante della new economy - quello del delivery on demand - al servizio dell’autolavaggio: attraverso un’app geolocalizzata, è possibile prenotare e pagare online un lavaggio dell’automobile completo e a domicilio, a bassissimo impatto ambientale. Il format sviluppato per l’evento televisivo dedicato all’ecosistema delle startup è semplice: 3 mesi di programma di accelerazione riservato a 12 startup selezionate, operanti in quattro macro-settori diversi (Business Innovation, Lifestyle, Consumer Products, Sharing&Social). Ad affiancarle nel percorso e nei momenti di confronto peer to peer, quattro mentor d’eccezione (i “Super Coach”): Davide Dattoli di Talent Garden per la categoria Lifestyle, Ugo Parodi Giusino di Mosaicoon per il settore Business Innovation, Luca Ferrari di Bending Spoons per la divisione Consumer Products e Gian Luca Comandini di You&Web per Sharing&Social.

Obiettivo finale: individuare la startup italiana con il potenziale di sviluppo innovativo più alto e credibile, e al contempo promuovere l’avvicinamento del pubblico generalista al mondo delle PMI italiane, raccontato con trasparenza e linearità. Un format di successo, se si considera che la prima edizione di B Heroes ha generato un monte investimenti pari a 18 milioni di euro nei primi cinque mesi dell’anno, attorno alle startup selezionate dal programma.

La partnership con B Heroes rientra in un programma di potenziamento del tessuto imprenditoriale italiano che rappresenta un filone portante dell’attività di Intesa Sanpaolo. Il sostegno alle imprese in tutte le fasi del loro sviluppo, e particolarmente in quelle delicate del decollo e del consolidamento, è da sempre una mission primaria del Gruppo, che ha supportato il programma di Cannavale attraverso l’attivazione di un network di interlocutori e partner territoriali coordinato dall’Innovation Center di Torino.


E proprio da Intesa Sanpaolo Innovation Center è stato assegnato il premio International ScaleUp alle due startup riconosciute come maggiormente predisposte alla crescita sui mercati internazionali: BlueBrake, ideatrice del primo ABS per biciclette elettriche, e, ancora una volta, WashOut. Entrambe accederanno a un percorso di professionalizzazione trimestrale in partnership con Cariplo Factory.