SERVE AIUTO

Parla con noi al 800.303.303 e se ti trovi all'estero chiama +39.011.8019.200

Imprese e Start Up

Startup Italiane innovative a Dubai con Intesa Sanpaolo

Quattro promettenti startup italiane innovative si sono presentate a Dubai ad una platea di potenziali investitori, possibili partner industriali e attori del mondo delle nuove tecnologie e dell’innovazione, accompagnate da Intesa Sanpaolo Innovation Center, la società del Gruppo che investe in progetti di innovazione e in startup ad alto potenziale, per favorire la competitività del Gruppo e delle imprese clienti.

Le nostre startup si sono confrontate a Dubai con altre sei startup dell’area Medio Oriente-Nord Africa, selezionate e seguite dalla Camera Commercio e Industria di Dubai e dalla società di consulenza Roland Berger.

I “campioni” italiani presentati da Intesa Sanpaolo sono imprese green attive in settori come l’energia, la sostenibilità ambientale e la smart mobility, temi che saranno protagonisti a Expo Dubai 2020. Si tratta di: Enerbrain (riqualificazione energetica per edifici di grandi dimensioni), Greenrail (traversine ferroviarie innovative e sostenibili in plastica riciclata e gomma da pneumatici esausti), U-earth (prima azienda biotech al mondo a occuparsi della purificazione dell’aria in ambienti lavorativi) e Energica Motors (primo produttore italiano di motociclette elettriche ad alte prestazioni).

Energia, sostenibilità ambientale e smart mobility : startup italiane innovative e green accompagnate da Intesa Sanpaolo per una presentazione a Dubai.
Startup italiane innovative e green si presentano a Dubai col sostegno di Intesa Sanpaolo


La presentazione a Dubai rientrava nel quadro di Startup Initiative, il programma di accelerazione internazionale messo a punto da Intesa Sanpaolo Innovation Center con lo scopo di selezionare le migliori startup per prepararle al confronto con il mercato e aiutarle a entrare in contatto con potenziali investitori e partner.

“Abbiamo scelto di presidiare l’area molto dinamica degli Emirati, in cui c’è crescente attenzione per l’innovazione e per la Circular Economy, e di accompagnarvi le migliori imprese italiane, comprese le startup più promettenti” afferma Maurizio Montagnese, presidente di Intesa Sanpaolo Innovation Center

Finora Intesa Sanpaolo Innovation Center ha organizzato 117 forum d’investimento in Europa, Stati Uniti, Medio Oriente e Asia, facendo incontrare 870 startup italiane con circa 10.700 investitori, imprese e operatori dell’innovazione e favorendo una raccolta di fondi per oltre 142 milioni di euro.

A sostegno delle startup nei loro percorsi di sviluppo l’Innovation Center si propone come motore di una rete di relazioni con imprese, incubatori, centri di ricerca, università e realtà locali e internazionali, per facilitare l’incontro tra domanda e offerta d’innovazione e promuovere nuove forme di imprenditorialità nell’accesso ai capitali di rischio.

Più in generale, nei confronti delle imprese l’Innovation Center supporta la diffusione dell’innovazione con particolare riguardo ai maggiori filoni di attualità come l’Industria 4.0 e l’Economia Circolare, il nuovo paradigma che mira a slegare lo sviluppo economico dallo sfruttamento delle risorse naturali esauribili e a ridisegnare il sistema industriale.