SERVE AIUTO

Parla con noi al 800.303.303 e se ti trovi all'estero chiama +39.011.8019.200

Imprese e Start Up

Women Value Company: il premio per il Diversity Management nelle PMI Italiane

A nche quest’anno, Intesa Sanpaolo rinnova il proprio impegno a sostegno dell’empowerment femminile con il riconoscimento del premio Women Value Company.

Istituito in collaborazione con la Fondazione Marisa Belisario, il premio incentiva l’adozione da parte delle aziende di strategie e politiche inclusive a favore della parità di genere.

Women Value Company: le imprese vincitrici

Sono Zeta Service e Arterra Bioscience le imprese premiate per la gestione più meritevole della diversità di genere, selezionate dalla Commissione presieduta dal Professor Antonio Catricalà e da Lella Golfo, Presidente della Fondazione Bellisario.

Zeta Service offre servizi di amministrazione del personale e consulenza del lavoro in outsourcing, presidia saldamente il suo posto nella classifica di Great Place to Work delle migliori aziende dove lavorare in Italia e vanta l’80% di dipendenti donne.

Arterra Bioscience è una piccola impresa del settore biotech; il suo team di ricerca a maggioranza femminile rappresenta un esempio positivo di valorizzazione e tutela della qualità del lavoro di ricerca in Italia.

Women Value Company: un’iniziativa di successo

Giunto alla sua seconda edizione, Women Value Company si conferma un importante polo di attrazione delle eccellenze imprenditoriali italiane: tra le 460 imprese valutate in fase di candidatura, sono state selezionate 110 PMI distribuite su tutto il territorio italiano e maggiormente rispondenti ai requisiti del bando.

L’istituzione del premio risponde a un’esigenza fondamentale: colmare quel divario che fa sì che l’Italia registri uno dei tassi di occupazione femminile più bassi in Europa. I segnali di un’inversione di tendenza sono però riconoscibili e incoraggianti, con una crescita del 4,8% rispetto al 2010 e con un incremento costante del numero di imprese “al femminile”: secondo i dati Unioncamere, nel 2017 erano oltre 1.331.000 - 10.000 in più rispetto al 2016, quasi 30.000 in più rispetto al 2014.

Women Value Company: i numeri “in rosa” di Intesa Sanpaolo

“Con la seconda edizione del premio, vogliamo continuare a diffondere un convincimento molto chiaro: l’eccellenza e il talento non hanno genere. Come datore di lavoro più grande in Italia, in Intesa Sanpaolo
investiamo e ci impegniamo da sempre per garantire, all’interno del nostro Gruppo, pari valutazione di competenze e compensation, e opportunità di crescita fondate sul merito”


Stefano Barrese, Responsabile Divisione Banca dei Territori Intesa Sanpaolo e mentor dell’iniziativa


La promozione di una parità di genere solida ed effettiva è fondamentale per Intesa Sanpaolo. Oltre a politiche di welfare mirate, dedicate a garantire flessibilità e tutela della gender diversity ai dipendenti, Intesa Sanpaolo racconta
numeri importanti, con il 54% della popolazione aziendale rappresentato da donne e il 25% dei ruoli dirigenziali ricoperto sempre da donne.
Intesa Sanpaolo è inoltre l’unica azienda italiana inserita nell’indice 2018 Bloomberg Gender-Equality Index (GEI), che valuta l’impegno e le azioni in materia di parità di genere delle principali società quotate globalmente, ed è 64a nel Gender Equality Global Ranking, la classifica delle Top 200 società per gender equality. Numerosi inoltre gli incentivi, gli strumenti e i programmi di formazione ad hoc per le donne lavoratrici, come Business Gemma, che beneficia del Fondo di Garanzia per le PMI e della sospensione fino a un anno della quota capitale delle rate, e Tech-Marketplace, la piattaforma che coordina domanda e offerta di tecnologia.