SERVE AIUTO

Parla con noi al 800.303.303 e se ti trovi all'estero chiama +39.011.8019.200

Mondo Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo prima banca digitale italiana

Intesa Sanpaolo è la prima banca digitale italiana. A dirlo è Forrester Research, una delle più autorevoli società di ricerca a livello mondiale, che ha valutato le principali piattaforme di internet banking secondo 49 criteri di efficienza ed efficacia, collocando inoltre Intesa Sanpaolo al 3° posto in Europa.

I numeri di Intesa Sanpaolo:

  • 8 milioni di clienti multicanale (su 11,9 complessivi), di cui quasi 3 sulla nuova app Intesa Sanpaolo Mobile
  • 56 milioni di collegamenti al mese su app
  • 53 milioni di operazioni dispositive su app da inizio anno, di cui 12,2 milioni di prelievi cardless
  • 47,3 milioni di operazioni da mobile post vendita carte

E il 72% dei clienti, secondo un sondaggio Ipsos, si dichiara “molto soddisfatto” delle prestazioni offerte dalla piattaforma online della Banca, contro il 56% della media dei clienti bancari.

Il forte impegno strategico di Intesa Sanpaolo nella digital transformation è sostenuto da 2,8 miliardi di investimenti nel prossimo triennio, con l’obiettivo di arrivare al 70% delle attività digitalizzate nel 2021 (dal 10% del 2017).
Al centro della rivoluzione digitale c’è il mobile, che attraverso l’app dà accesso a servizi bancari, finanziamenti, risparmio, e ora, con la nuova app Intesa Sanpaolo Investo, anche alla possibilità di investire in autonomia e tenere sotto controllo il proprio patrimonio.

Intesa Sanpaolo sulla strada della digital transformation.
Ingenti investimenti in mobile banking, app e digital payment

Per Intesa Sanpaolo 8 milioni di clienti multicanale, 3 milioni di utenti di app, 53 milioni di operazioni su app dall’inizio dell’anno
“molto soddisfatti” il 72% dei clienti del digitale Intesa Sanpaolo, contro una media di 56% delle altre banche

Intesa Sanpaolo consolida il proprio modello di banca multicanale, con le filiali tradizionali che rimangono punto di riferimento per consulenza ed esigenze più complesse.
Inoltre è pronta per anticipare le prossime sfide tecnologiche, ponendosi fra l’altro l’obiettivo di essere motore e leader in Italia nella progressiva sostituzione del contante.

“La tecnologia al servizio della finanza” afferma Stefano Barrese, responsabile della Banca dei Territori Intesa Sanpaolo “cambierà sempre più e sempre in meglio i servizi. Lo scenario che stiamo immaginando spazia dall’introduzione di sistemi di intelligenza artificiale alle piattaforme evolute per la gestione robotizzata degli investimenti, in una logica di piena integrazione tra la componente umana e quella digitale del servizio.”

L’evoluzione digitale, secondo un’indagine Ipsos, giova all’immagine delle banche, che vengono percepite come più innovative e attente ai giovani, i quali sono i maggiori utenti di app finanziarie.