Ho visto che avete ridenominato in “XME Conto Banca Nuova” il mio conto Semprepiù pensionati. A parte il nome, cambia qualcosa nelle condizioni economiche?

Il canone, le spese di conto e tutte le altre condizioni relative a incassi e pagamenti restano le stesse. Per gli sconfinamenti in assenza di fido le condizioni vengono allineate a quelle presenti sui conti correnti di Intesa Sanpaolo, come specificato nella lettera: Commissione di Istruttoria Veloce (CIV) azzerata, tasso debitore pari alla soglia usura della categoria Sconfinamento in assenza di fido diminuita di 2 punti percentuali. Cessano tutte le promozioni previste, inclusa la gratuità sul bollo che il suo conto prevedeva a fronte di accredito della pensione. Vengono tuttavia introdotti dei nuovi sconti, propri della gamma di conti Intesa Sanpaolo, che saranno applicati alla somma dei canoni dei servizi collegati al conto.


Ho visto che avete ridenominato in “XME Conto Banca Nuova” il mio conto Semprepiù risparmio. A parte il nome, cambia qualcosa nelle condizioni economiche?

Cessano tutte le promozioni previste, inclusa quella che prevedeva applicazione di canone in misura differenziata a fronte di diverse soglie di giacenza. La misura massima del canone applicabile è stata portata a 6 euro, in luogo dei 12 euro precedentemente previsti e vengono introdotti dei nuovi sconti, propri della gamma di conti ISP, che saranno applicati alla somma dei canoni dei prodotti collegati al conto. Le spese di conto e tutte le altre condizioni relative a incassi e pagamenti restano le stesse. Per gli sconfinamenti in assenza di fido le condizioni vengono allineate a quelle presenti sui conti correnti di Intesa Sanpaolo, come specificato nella lettera (CIV azzerata, tasso pari a soglia usura – 2%).


Ho un libretto di deposito a risparmio. Ho letto che le mie condizioni non cambiano, ma che potrò usufruire di nuovi servizi. Quali sono?

Saranno resi disponibili nuovi servizi di pagamento che - se vorrà - potrà disporre dal suo libretto: bonifici e altri pagamenti, tra i quali gli F23 e gli F24.


Ho visto che avete ridenominato in “XME Conto Banca Nuova” il mio conto N’EVO. A parte il nome, cambia qualcosa nelle condizioni economiche?

Il canone, le spese di conto e tutte le altre condizioni relative a incassi e pagamenti restano le stesse. Per gli sconfinamenti in assenza di fido le condizioni vengono allineate a quelle presenti sui conti correnti di Intesa Sanpaolo, come specificato nella lettera: Commissione di Istruttoria Veloce (CIV) azzerata, tasso debitore pari alla soglia usura della categoria Sconfinamento in assenza di fido diminuita di 2 punti percentuali. Come per tutti gli altri “conti a pacchetto”, cessano tutte le promozioni previste. vengono tuttavia introdotti dei nuovi sconti, che saranno applicati alla somma dei canoni dei servizi collegati al conto.

Ho una carta di debito / prepagata. Non ho capito se potrò continuare a utilizzarla.

Potrà usare la sua carta fino al 29 settembre, sebbene con le limitazioni di utilizzo descritte nella comunicazione di modifica unilaterale. Le carte prepagate potranno essere ricaricate con bonifico. Dopo il 09 aprile, se vorrà, potrà chiedere di sostituire la sua carta con una carta Intesa Sanpaolo di nuova emissione. Le ricordiamo che già da adesso i prelievi effettuati su qualunque ATM delle banche del Gruppo Intesa Sanpaolo sono diventati gratuiti.


Ho una carta di credito. Perché nella lettera non se ne parla?

Per il momento può continuare ad utilizzare la sua carta. Se vuole può comunque richiedere una nuova carta Intesa Sanpaolo e trasferire su questa gli eventuali pagamenti pre-autorizzati domiciliati (come pagamenti di utenze, servizi telefonici o di altro genere).

Ho un Deposito titoli. E’ vero che dopo l’integrazione informatica non potrò più acquistare dei nuovi titoli? E che le commissioni cambieranno?

Fino al 6 aprile, lei potrà continuare a vendere e a comprare con le stesse condizioni di oggi. Dal 9 aprile, per proseguire con l’operatività completa, sarà necessario firmare in Filiale il nuovo contratto per la prestazione dei servizi di investimento. In ogni caso potrà continuare ad effettuare le operazioni in vendita, alle condizioni indicate in dettaglio nella comunicazione che le è stata inviata. I costi di gestione e amministrazione dei titoli rimangono invariati

Ho un’Apertura di credito in conto corrente di 10.000 euro. Potrò continuare a utilizzarla? A quali condizioni?

In più, in caso di eventuale utilizzo oltre fido non sarà più applicata la Commissione di Istruttoria Veloce (CIV).

Ho un contratto di Internet Banking. Come farò ad utilizzare quello nuovo? Avrò bisogno di una nuova chiavetta?

Riceverà a breve tutte le informazioni che le occorrono per usare il nuovo Internet banking. Le sarà chiesto di effettuare alcune semplici azioni che le consentiranno di gestire l’accesso con il suo Smartphone, o se ne è sprovvisto, potrà ritirare in filiale una chiavetta fisica.

Nella comunicazione che ho ricevuto non si parla né del mio mutuo, né del “Conto deposito” che ho presso di voi. Continuerò ad avere le stesse condizioni economiche?

Si, le condizioni economiche di questi prodotti rimangono le stesse.


Sono un dipendente dell’Azienda ospedaliera locale. Le condizioni agevolate riservate per convenzione a noi dipendenti restano invariate?

Per i conti e gli altri rapporti in essere vengono conservate le agevolazioni attuali. A partire dal 9 aprile tali convenzioni non saranno più disponibili per i conti di nuova accensione.


Se volessi non accettare le modifiche propostemi per uno o più dei contratti/rapporti in essere, posso rifiutarle?

Può rifiutare le modifiche e recedere dal contratto senza spese ottenendo l’applicazione delle condizioni precedenti, comunicandocelo entro il 30 giugno 2018. Nel mese di aprile riceverà un documento di sintesi “straordinario” con il dettaglio di tutte le condizioni applicate, con le eventuali nuove denominazioni.