SERVE AIUTO

Parla con noi al 800.303.303 e se ti trovi all'estero chiama +39.011.8019.200

Cultura e Responsabilità Sociale

Gallerie d’italia di Intesa Sanpaolo: la mostra “illustrissima: malika favre” fino al 25 agosto

A Palazzo Leoni Montanari, Vicenza

Continua alle Gallerie d’Italia-Palazzo Leoni Montanari fino al 25 agosto 2019 l’esposizione Illustrissima: Malika Favre, una personale dell’illustratrice di fama mondiale.
La mostra si inserisce nell’ambito della quarta edizione di Illustri Festival, la rassegna internazionale di illustrazione organizzata dal Comune di Vicenza Festival e dall’Associazione Illustri, che ha luogo a Vicenza, e di cui Intesa Sanpaolo è partner.

Progetti personali e collaborazioni internazionali al centro dell’esposizione dell’illustratrice francese

Attraverso una selezione di centoventicinque opere, la mostra copre l’intero arco temporale della carriera di Malika Favre, dai progetti personali alle collaborazioni con importanti marchi e testate internazionali. La mostra è divisa in quattro aree che affrontano i principali temi del suo lavoro: le donne, il viaggio, la cultura pop e la società, l’erotismo.
Malika Favre è un'illustratrice francese che vive fra Londra e Barcellona. Il suo lavoro, audace e minimalista, esplora la relazione tra lo spazio positivo e quello negativo. L'approccio di Malika all’illustrazione è volto alla sottrazione, alla riduzione degli elementi, mirando a estrarre l'essenza del soggetto, usando poche linee e colori per rendere protagonista il nucleo dell’idea creativa.

Combinando curve organiche e tavolozze di tinte impenitenti, Malika - fortemente convinta che “less is more” - crea un'arte giocosa, sofisticata e talvolta sexy che lascia sempre margine per l'immaginazione dello spettatore. Malika ha studiato Graphic Design a Parigi prima di trasferirsi nel Regno Unito nel 2004 per unirsi allo studio multidisciplinare Airside, che lascia nel 2011 per iniziare la sua carriera come illustratrice freelance. Da allora, ha lavorato con numerosi brand e riviste internazionali come The New Yorker, National Geographic, Apple, il Fashion Council di Milano, Penguin Books e molti altri, diventando oggi una delle più richieste artiste visive.
Parallelamente alla sua carriera di illustratrice commerciale, Malika ha sviluppato un ampio lavoro personale acquisendo uno stile deciso e inconfondibile che l’ha resa famosa in tutto il mondo.