SERVE AIUTO

Parla con noi al 800.303.303 e se ti trovi all'estero chiama +39.011.8019.200

Mondo Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo aderisce ai principi ONU
per la responsabilità nel settore bancario

Intesa Sanpaolo aderisce ai principi di responsible banking (PRB) dell'UNEP FI, la sezione del Programma ONU per l'ambiente dedicata alle istituzioni finanziarie.
I Principi forniscono il quadro di riferimento per un sistema bancario che sia sostenibile, trasparente nella creazione di valore per tutti gli stakeholder e capace di dare il massimo contributo ai grandi temi della sostenibilità. In particolare essi indicano gli impegni da prendere per avvicinarsi agli obiettivi ONU di sviluppo sostenibile e a quelli dell'accordo di Parigi sul clima del 2015.

Nel sottoscrivere i Principi alla vigilia dell'Assemblea Generale ONU, inserendo così Intesa Sanpaolo tra i Firmatari fondatori, il CEO e Consigliere Delegato Carlo Messina ha commentato: "Intesa Sanpaolo ha aderito all'UNEP FI e al Global Compact ONU fin dalla nascita del Gruppo nel 2007. Per una banca come la nostra, che ha fissato la sostenibilità come obiettivo del Piano d'Impresa 2018-2021, aderire ai Principi è stato un passaggio naturale. Stiamo realizzando impegni di grande rilievo come il fondo per la Circular Economy di 5 miliardi, in relazione al quale abbiamo
in programma il collocamento sui mercati del nostro secondo Sustainability Bond".

 

“Conferma dell'impegno nella sostenibilità, per il quale la banca ha ricevuto molti riconoscimenti internazionali come l'inclusione nel Dow Jones Sustainability Index”

I Principi sono:

  • allineamento delle strategie aziendali agli obiettivi di sviluppo sostenibile ONU in coerenza con le esigenze della società nei vari contesti territoriali
  • gestione dell'impatto della propria attività su individui e ambiente • sostegno ai clienti che promuovono la sostenibilità e la prosperità delle generazioni attuali e future
  • coinvolgimento e collaborazione proattiva con gli stakeholder per raggiungere gli obiettivi
  • promozione di una governance e di una cultura aziendale tese verso gli obiettivi
  • monitoraggio dell'applicazione dei principi e trasparenza sui risultati raggiunti
     

L'impegno di Intesa Sanpaolo, una delle più solide e profittevoli banche europee, sul fronte della sostenibilità sociale e ambientale è stato oggetto negli anni di prestigiosi riconoscimenti internazionali. Tra questi, l'inclusione – unica banca italiana, e quest'anno per il nono anno consecutivo - negli indici finanziari Dow Jones Sustainability Index Europe e Dow Jones Sustainability Index World, tra i più importanti indici borsistici internazionali di sostenibilità economica, sociale e ambientale.

 

Articoli correlati