Vai al contenuto principale

Informativa sulle modifiche al contratto della carta prepagata al portatore   Carta Flash al portatore ricaricabile, Carta Flash La Statale al portatore ricaricabile, Carta Flash Studio acquistate prima del 15 giugno 2019

14.06.2019

Novità in materia di sicurezza e accessibilità dei servizi di pagamento. 
Proposta di modifica unilaterale dei contratti (ai sensi dell’art. 126-sexies del Testo Unico Bancario).


Il 14 settembre 2019 si applicherà il nuovo Regolamento europeo 2018/389
, che integra la Direttiva UE n. 2015/2366 (cd. PSD2) prevedendo, tra l’altro, l’utilizzo di standard aperti di comunicazione comuni e sicuri per il colloquio tra la Banca e intermediari diversi dalla Banca (cd. Terze Parti) ai fini della prestazione al cliente di servizi di pagamento da parte delle Terze Parti.


Poiché le nuove norme si applicano anche ai rapporti in essere, è necessario modificare i contratti della sua carta. Restano invariate le condizioni economiche. Tutte le modifiche proposte avranno decorrenza dal 14 settembre 2019.Le ricordiamo che entro tale data potrà esercitare il diritto di recedere dal contratto senza spese di chiusura e ottenere, in sede di liquidazione del rapporto, l’applicazione delle condizioni precedentemente praticate. Trascorso questo termine, le modifiche si intenderanno approvate.


La presente comunicazione è effettuata ai sensi dell’art. 126-sexies del D. Lgs. n. 385 del 1993.

 


Quali sono le novità più significative?

Accessibilità delle carte prepagate al portatore collegate online ai servizi di pagamento prestati da Terze Parti: dal 14 settembre 2019 questi servizi di pagamento, che consentono al cliente di avvalersi della Terza Parte per visualizzare informazioni sul saldo e i movimenti della carta, saranno regolati anche dalle norme tecniche del suddetto Regolamento.

Per usufruire di tali servizi il cliente presta il proprio consenso direttamente alla Terza Parte, con le modalità concordate con quest’ultima. Il cliente può inoltre revocare il consenso eventualmente prestato comunicandolo alla Terza Parte oppure anche alla Banca nei casi e con le modalità indicati nella Guida Operativa.


Pagamenti contactless presso POS fisici: a partire dal 14 settembre 2019 i pagamenti con tecnologia contactless fino a 25 euro ( se la carta è abilitata trova sul fronte il simbolo  ), possono continuare ad essere effettuati senza digitazione del PIN o firma della memoria di spesa (ove applicabile) se l’importo cumulativo delle operazioni effettuate a partire dalla data dell’ultima digitazione del PIN o dell’ultima firma della memoria di spesa (ove applicabile) non supera i 150 euro.

Per tutti i contenuti di dettaglio sulle novità rinviamo ai documenti, richiedibili in filiale, contenenti le proposte di modifica unilaterale dei suoi contratti.

Per maggiori informazioni leggi la proposta di modifica unilaterale del contratto:

Hai bisogno di più servizi?

Se hai una “carta Flash al portatore ricaricabile”, “carta Flash Studio” o “carta Flash La Statale” puoi trasformarla quando vuoi in una carta prepagata nominativa mantenendo lo stesso supporto in plastica, la scadenza e i codici della carta.
Vieni in filiale e scegli la carta più adatta a te.

Consulta la nostra offerta di carte prepagate

La filiale online della banca è a tua disposizione, chiamaci al numero verde

per “carta Flash al portatore ricaricabile”,
carta Flash La Statale” o “carta Flash Studio

 

800.303.303
dall'Italia
+39 011 8019.200
dall'estero

Dal lunedì al venerdì dalle 7:00 alle 24:00,
il sabato e la domenica dalle 9:00 alle 19:00

Per le condizioni contrattuali delle carte prepagate nominative si può fare riferimento al relativo Foglio Informativo disponibile in filiale o sul sito Internet della Banca. I prelievi in contati all’estero sono oggi disponibili per le sole carte prepagate operanti sul circuito VISA.

Hai bisogno di aiuto su
Informative sulle modifiche al contratto della carta prepagata al portatore?