Trasparenza
ABF - Guida Pratica - Arbitro Bancario Finanziario - RC00-01001
Extendi Mutuo - FI-1022
Finanziamento MLT - Restart Mutuo - FI-1019

Mutui Extendi e Restart

Vuoi investire nello sviluppo della tua attivitą?

I Mutui Extendi e Restart sono studiati per rispondere con flessibilità alle periodiche esigenze di investimento della tua impresa.

Con i Mutui Extendi e Restart puoi finanziare fino all'80% del programma di investimenti.

Ed in più hai la possibilità, in relazione alle specifiche necessità della tua impresa e a fronte di nuovi investimenti effettuati:

  • di allungare la durata del rimborso del mutuo originario, oppure
  • di ottenere nuovi finanziamenti durante la fase di ammortamento del mutuo stesso

 

Sono finanziabili tutti gli investimenti fissi, anche finanziari, dell'impresa purché strumentali all'esercizio dell'attività (sono esclusi marchi, pubblicità e formazione). Ad esempio: l' acquisto di immobili, attrezzature e macchinari, l'ampliamento di strutture aziendali, l' acquisizione di rami aziendali e/o di partecipazioni (purchè strumentali), gli interventi di bioedilizia, le spese di informatizzazione e certificazione, l' adeguamento alla normativa antincendio e sulla sicurezza.

Il finanziamento è cumulabile con eventuali interventi pubblici, purché l'ammontare complessivo non superi il 100% del programma di investimenti.

Mutuo Extendi

Dopo la scadenza del 5° anno e nel caso siano stati effettuati investimenti nei 12 mesi precedenti, puoi richiedere l'allungamento della durata del mutuo originario (da 8 a 15 anni) di ulteriori 5 anni rispetto alla durata originaria.

Mutuo Restart

Nel corso dell'ammortamento del mutuo originario (durata 5 - 7 -10 anni), in presenza di date condizioni e nel caso siano stati effettuati investimenti nei 12 mesi precedenti o siano previsti investimenti nei 6 mesi successivi, puoi ottenere finanziamenti aggiuntivi (uno o due), nei limiti del capitale rimborsato e con durata non superiore a quella residua del mutuo originario.

Puoi finanziare i nuovi investimenti in modo più semplice e veloce.

Infatti, per formalizzare la concessione del nuovo finanziamento o l'allungamento del mutuo è sufficiente una scrittura privata o uno scambio di corrispondenza, senza necessità di una nuova delibera della banca.

Per l'erogazione del finanziamento il Cliente deve essere titolare di un conto corrente presso la banca erogante, ad eccezione di professionisti e microimprese(¹ ), queste ultime identificate secondo quanto previsto al D. Lgs 6/9/2005 n° 206.

¹) (D.Lgs 6 settembre 2005 n. 206 Titolo III, Capo I, Art. 18: "..omissis d-bis) "microimprese": entità, società o associazioni, che, a prescindere dalla forma giuridica, esercitano un'attività economica, anche a titolo individuale o familiare, occupando meno di dieci persone e realizzando un fatturato annuo oppure un totale di bilancio annuo non superiori a due milioni di euro, ai sensi dell'articolo 2, paragrafo 3, dell'allegato alla raccomandazione n.2003/361/CE della Commissione, del 6 maggio 2003; omissis..").

 

Per maggiori informazioni

Prendi appuntamento
Condividi questa pagina con i tuoi amici!

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.
Per le condizioni economiche e contrattuali fare riferimento ai Fogli Informativi disponibili sul sito e presso le filiali di Intesa Sanpaolo .La concessione dei finanziamenti è soggetta a valutazione ed approvazione della Banca.