Trasparenza
ABF - Guida Pratica - Arbitro Bancario Finanziario - RC00-01001
Guida Mutuo per la Casa - FI-1280
Informazioni sulle tipologie di Mutuo Domus - FI-1400
Mutuo Domus Fisso con finalita' abitativa e di surroga - FI-1289

Abitativo e Surroga TF

Vuoi acquistare, ristrutturare, costruire la tua casa o trasferire il tuo vecchio mutuo?

Intesa Sanpaolo ti offre Abitativo e Surroga Tasso Fisso. Il mutuo che risponde ai tuoi bisogni.

Lascia i tuoi dati, ti richiamiamo

Mutuo Domus Fisso con finalità Abitativa e Surroga è un mutuo ipotecario semplice e dinamico che ti consente di acquistare, costruire e ristrutturare (anche per piccoli importi) la tua prima o seconda casa.

E se hai un mutuo acceso presso un'altra banca, puoi trasferirlo da noi tramite un'operazione di surroga, i costi notarili e dell'eventuale nuova perizia, sono a nostro carico.

Puoi costruire Mutuo Domus Fisso su misura per te: grazie a un check up iniziale e all'aiuto dei nostri gestori, puoi scegliere il piano di rimborso più adatto a te e arricchirlo in tutta libertà con opzioni aggiuntive e servizi accessori, per una soluzione centrata davvero sui tuoi bisogni.

Con Mutuo Domus Fisso privilegi la certezza del tasso di interesse e della rata mensile, sebbene con diversi gradi di intensità. Infatti in relazione alla tua sensibilità ed esigenza di stabilizzare la rata nel tempo, puoi scegliere tra diversi piani di rimborso quello più in linea con il tuo profilo.

Scopri nella sezione condizioni le diverse soluzioni a tua disposizione e costruiamo insieme il tuo mutuo.


Intesa Sanpaolo ha aderito al "Fondo di garanzia per i mutui per la prima casa", con l’obiettivo di favorire l’accesso al credito da parte delle famiglie per l’acquisto e l’efficientamento energetico della casa di abitazione.

Approfondisci nella sezione dedicata i requisiti per richiedere l’ammissione al Fondo.

 

E se vuoi acquistare una nuova casa e vendere quella che hai già di proprietà (beneficiando delle agevolazioni fiscali previste dalla Legge di Stabilità 2016*), visita la sezione Compravendita.

*Rif. Legge n. 208 del 28 dicembre 2015 (c.d. Legge di Stabilità 2016) Art. 1 comma 55

 

Mutuo Domus Fisso - Piano Base
 
Caratteristiche del PianoIl Piano Base si caratterizza per un tasso di interesse e una rata mensile definiti all'erogazione del mutuo e immutati per tutta la durata del finanziamento, indipendentemente dalle variazioni delle condizioni di mercato. Il Piano Base è disponibile anche per i lavoratori dipendenti con contratto a tempo determinato (lavoratori atipici), di età inferiore a 35 anni.
TassoFisso per tutta la durata.
Durata6 -10 - 15 - 20 - 25 - 30 anni.

Per i clienti con età inferiore a 35 anni è possibile estendere la durata a 35 e 40 anni.
Limite di importo richiedibile
  • 95% del valore dell'immobile in caso di acquisto di prima casa, per un importo non superiore a 300.000 euro, elevabile fino al 100% nel caso di clienti con età inferiore a 35 anni
  • 95% del valore dell'immobile in caso di portabilità tramite surroga, per un importo non superiore a 300.000 euro
  • 80% del valore dell'immobile in caso di acquisto, acquisto più ristrutturazione, costruzione e ristrutturazione senza alcun limite di importo
  • l’importo minimo finanziabile è sempre pari a 30.000 euro ad eccezione della finalità portabilità tramite surroga il cui importo minimo è pari a 50.000 euro.

Puoi abbinare al Piano Base l'opzione Sospensione Rate che ti consente, dopo il regolare pagamento di 24 rate mensili, di sospendere il pagamento delle rate del mutuo (fino a 6 rate per 3 volte nel corso della vita del finanziamento). Gli interessi che maturano nel periodo di sospensione, calcolati al tasso contrattuale, sono corrisposti alla ripresa dei pagamenti e distribuiti sulle rate residue.

Sei un giovane tra i 18 e i 35 anni? Per te c'è l'Opzione Flessibilità Durata che ti consente, dopo il regolare pagamento di 24 rate mensili, di allungare o ridurre la durata del mutuo per un massimo di 5 anni, purché la durata complessiva (allungamento compreso) non superi i 40 anni (ovvero 41 anni e 6 mesi in caso di esercizio dei tre periodi di sospensione rate).

Mutuo Domus Fisso - Multiopzione
 
Caratteristiche del PianoIl piano Multiopzione è consigliabile a chi, al momento della stipula, preferisce non prendere ancora una decisione definitiva sul tipo di tasso. Puoi personalizzare, infatti, nel tempo la tipologia di mutuo scegliendo periodicamente e gratuitamente, ogni 3 o 5 anni, la tipologia di tasso, fisso o variabile per il triennio/quinquennio successivo.
TassoTasso Misto.
Primo periodo: tasso fisso.
Periodi successivi al primo: può restare a tasso fisso o essere cambiato in tasso variabile.
DurataPer la versione triennale: 12 - 15 - 21 - 24 - 30 anni
Per la versione quinquennale: 10 - 15 - 20 - 25 - 30 anni
Limite di importo richiedibile
  • 95% del valore dell'immobile in caso di acquisto di prima casa, per un importo non superiore a 300.000 euro
  • 95% del valore dell'immobile in caso di portabilità tramite surroga, per un importo non superiore a 300.000 euro
  • 80% del valore dell'immobile in caso di acquisto, acquisto più ristrutturazione, costruzione e ristrutturazione, senza alcun limite di importo
  • l’importo minimo finanziabile è sempre pari a 30.000 euro ad eccezione della finalità portabilità tramite surroga il cui importo minimo è pari a 50.000 euro.
Mutuo Domus Fisso - Piano Bilanciato
 
Caratteristiche del PianoIl Piano Bilanciato permette di combinare la sicurezza del tasso fisso con la flessibilità del tasso variabile. Al momento della richiesta, infatti, puoi scegliere la quota di mutuo finanziato a tasso fisso e quella a tasso variabile, secondo differenti combinazioni.
TassoTasso Misto.Le combinazioni disponibili per Mutuo Domus Fisso - Piano Bilanciato sono le seguenti:
TFTV
70%30%
60%40%
50%50%
Durata10 - 15 - 20 - 25 anni
Limite di importo richiedibile
  • 80% del valore dell'immobile in caso di acquisto, acquisto più ristrutturazione, costruzione, ristrutturazione e portabilità tramite surroga, senza alcun limite di importo
  • l’importo minimo finanziabile è sempre pari a 30.000 euro ad eccezione della finalità portabilità tramite surroga il cui importo minimo è pari a 50.000 euro.

L'immobile posto a garanzia deve essere assicurato contro i danni derivanti da incendio ed eventi accessori (fulmine, scoppio, esplosione,...); a tal fine ti proponiamo la Polizza Incendio Mutui. Ti ricordiamo che l'assicurazione contro gli incendi è necessaria per ottenere il mutuo e che puoi sottoscriverla anche presso una compagnia di assicurazione di tua scelta.

Per tutelare la capacità di rimborso del mutuo, da parte dei tuoi eredi, puoi scegliere di abbinare al Mutuo Domus la Polizza ProteggiMutuo Vita (facoltativa).

Intesa Sanpaolo ha aderito al Protocollo di Intesa tra ABI e il Ministero dell’Economia e delle Finanze con l’obiettivo di favorire l’accesso al credito da parte delle famiglie per l’acquisto della casa, attraverso la costituzione di un Fondo per offrire garanzie su finanziamenti ipotecari per l’acquisto della prima casa da adibire ad abitazione principale.

Il Fondo offre una garanzia pari a un massimo del 50% della quota capitale per mutui ipotecari che rispettino le seguenti condizioni:

  • abbiano ammontare non superiore a 250.000 €;
  • siano destinati all’acquisto, anche con accollo da frazionamento, di immobili da adibire ad abitazione principale (non rientranti nelle categorie catastali A1, A8, A9 o con caratteristiche di lusso) e all’acquisto con ristrutturazione per accrescimento dell’efficienza energetica.

 

Non sono previsti limiti di reddito, né particolari requisiti dei mutuatari per la richiesta di ammissione al Fondo. Al pervenimento delle richieste il Gestore del Fondo assegna carattere di priorità di accettazione, su base giornaliera, alle domande pervenute da:

  • giovani coppie: nuclei familiari costituiti da almeno due anni, coniugati o conviventi, con uno dei componenti con età inferiore ai trentacinque anni;
  • nucleo monogenitoriale con figli minori: persona singola non coniugata, separata, divorziata o vedova con almeno un figlio convivente minore;
  • giovani di età inferiore ai 35 anni titolari di un rapporto di lavoro definito atipico;
  • conduttori di alloggi di proprietà degli Istituiti autonomi per le case popolari.

Ai clienti che abbiano ottenuto l’accesso al Fondo la Banca non può richiedere ulteriori garanzie aggiuntive (ad esempio fidejussioni) oltre all’ipoteca sull’immobile.


In abbinamento al mutuo Intesa Sanpaolo offre inoltre gratuitamente a tutti i clienti – prioritari e non prioritari – che vedranno accettata dal Fondo la loro domanda di mutuo, opzioni di flessibilità quali la sospensione della rata e di flessibilità della durata (quest’ultima, per i mutui a tasso fisso, è limitata ai clienti under 35).

I riferimenti normativi e le informazioni di dettaglio sul Fondo prima casa sono reperibili sul sito Consap all’indirizzo: http://fondoprimacasa.consap.it/Home/Normativa

 

Le condizioni riportate nella simulazione si riferiscono ad un mutuo con finalità abitativa, per la simulazione di un mutuo con finalità di surroga occorre rivolgersi direttamente in Filiale.

 

Condividi questa pagina con i tuoi amici!

Il Dispositivo tecnologico aCasaConMe e i servizi correlati sono forniti da Intesa Sanpaolo Smart Care. Per fruire dei servizi erogati dal dispositivo è necessario sottoscrivere il contratto di abbonamento, che prevede il pagamento di un canone, e l’abitazione deve essere coperta dal segnale GSM di un primario operatore telefonico nazionale compresa la modalità roaming nazionale.

 

 

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.
Per le condizioni economiche e contrattuali fare riferimento ai fogli informativi disponibili in Filiale e sul sito della Banca. La concessione dei finanziamenti è soggetta a valutazione ed approvazione della Banca.