Vai al contenuto principale

Conto corrente online: cos’è, come funziona e come aprirlo?

Un conto corrente online ti permette di effettuare numerose operazioni da pc, smartphone o tablet senza doverti recare fisicamente allo sportello bancario.

Che cos’è un conto corrente online

Molte banche, quando apri un conto corrente, ti offrono la possibilità di aderire ai servizi a distanza per operare in remoto ed effettuare molte operazioni in movimento dal tuo dispositivo, grazie all’internet banking o anche da app, evitando di effettuare le medesime operazioni in filiale.


Se sei orientato ad aprire un conto corrente online e a utilizzarlo tramite i servizi a distanza della banca che hai scelto, ne apprezzerai i vantaggi, ad esempio:

-

la gestione del conto online è più facile e comoda perché puoi collegarti al sito web messo a disposizione dalla banca ed effettuare operazioni in qualunque momento, senza vincoli di orari, ottimizzando i tempi della giornata. E, se usi uno smartphone, anche quando sei in giro. Ad esempio, mentre aspetti l’autobus puoi pagare un bollettino in pochi minuti e con il minimo sforzo dall’app di home banking della tua banca. Quindi è sicuramente utile poter scaricare l’app per operare in movimento;

-

in molti casi c’è anche un vantaggio economico perché i costi applicati dalla banca possono essere inferiori se l’operazione è effettuata in autonomia, rispetto all’analoga operazione effettuata allo sportello;

-

puoi controllare il conto facilmente da pc o da smartphone, quindi è più probabile che tu ti accorga in tempo di eventuali frodi.

Come aprire un conto corrente online

Aprire un conto online è un’operazione molto semplice che si può svolgere direttamente da casa collegandosi al sito internet della banca tramite un computer fisso, un portatile, un cellulare o un tablet.


L’apertura di un conto corrente online è più veloce perché tutto avviene in modalità digitale: basta avere una connessione ad Internet. I documenti necessari al momento dell’apertura del conto sono in genere gli stessi di un conto corrente tradizionale, tra cui

-

Carta d’identità, patente o passaporto in corso di validità

-

Codice fiscale o tessera sanitaria in corso di validità

Di solito, una volta compilati i campi anagrafici, viene richiesto di allegare o fotografare i documenti.
La verifica dell’identità spesso avviene mediante la ricezione sul nuovo conto di un bonifico da un altro conto intestato alla medesima persona. Altre banche prevedono una video registrazione o video chiamata.


L’offerta di Intesa Sanpaolo
Con Intesa Sanpaolo puoi aprire un conto corrente online, dal sito internet, fornendo: carta identità, patente o passaporto e codice fiscale. Oltre al conto devi sottoscrivere il contratto My Key per operare a distanza. L’identificazione è effettuata tramite video o tramite bonifico.

Conto corrente tradizionale: non fare tutto da solo

Le banche tradizionali - con una rete di filiali "fisiche" distribuite in modo più o meno capillare sul territorio - offrono conti correnti che prevedono l’apertura e l’utilizzo online, insieme alla possibilità di collegare il conto corrente ai servizi a distanza per effettuare molte operazioni da casa. In questo caso, hai il vantaggio di poter far riferimento al canale "tradizionale" in molte situazioni in cui “preferisci” avere un contatto diretto con il tuo gestore di riferimento. L’ascolto e il confronto di persona può essere più utile di una operazione svolta in autonomia a distanza, anche se comporta un impegno in termini di tempo e spostamento fisico da parte tua. Può valerne la pena ad esempio se:

-

devi fare operazioni importanti e delicate o hai bisogno di consulenze specifiche da parte di professionisti per esigenze più complesse, al di là della classica operatività bancaria

-

hai bisogno di valutare prodotti e servizi più adeguati al tuo profilo

 

Per avere la certezza di scegliere il tuo conto corrente è quindi importante fare un’analisi approfondita delle tue esigenze e quelle della tua famiglia.

Consigli di lettura
Per approfondire leggi anche:

-

la Guida della Banca d’Italia “Il conto corrente in parole semplici

-

la sezione del sito di divulgazione Economiapertutti della Banca d’Italia 

Potrebbe interessarti anche...

Scopri l’offerta Intesa Sanpaolo

I conti e libretti
Intesa Sanpaolo

Diventa cliente: apri XME Conto, il conto corrente che segue le tue passioni. E per i tuoi figli che hanno meno di 18 anni c’è XME Conto UP!, molto di più di un libretto di risparmio.

XME Salvadanaio

Metti da parte anche piccole somme e realizza i tuoi progetti.

Se sei interessato ad aprire un conto corrente, tieni presente che la banca offre il Conto di Base, ai sensi del Decreto Legge 201 del 2011, sulla base di una specifica convenzione tra il Ministero dell’Economia e delle Finanze, la Banca d’Italia, l’Associazione Bancaria Italiana, Poste Italiane S.p.A, e l’Associazione Italiana Istituti di pagamento e di moneta elettronica. La convenzione ne definisce le caratteristiche anche per le fasce socialmente svantaggiate e per i titolari di pensioni fino a 1.500 euro al mese o 18.000 euro lordi l’anno

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.
Per le condizioni contrattuali di XME Conto e dei prodotti bancari citati leggi i fogli informativi e il fascicolo dei fogli informativi dei servizi accessori di XME Conto, disponibili in filiale e sul sito.