Vai al contenuto principale

Operatività contactless.
Scelta del circuito di pagamento sul quale eseguire l’operazione in caso di utilizzo di carte co-badged

Se l’Esercente utilizza un POS offerto dalla Banca e il POS è abilitato all’operatività contactless (in tal caso sul POS è riportato il simbolo   ), è possibile effettuare operazioni in modalità contactless avvicinando al POS la carta, sempreché la stessa sia abilitata a tale operatività contactless (in tal caso sulla carta è riportato il simbolo  ), oppure il dispositivo mobile ad essa associato (es. smartphone).


Se il POS è già abilitato all’operatività contactless su tutti i circuiti di pagamento accettati dall’Esercente, in caso di utilizzo da parte del titolare di una carta co-badged (vale a dire una carta collegata a due o più circuiti di pagamento, es. PagoBANCOMAT® e un circuito di pagamento internazionale quale Maestro, VISA o Mastercard), è possibile scegliere il circuito di pagamento su cui effettuare l’operazione utilizzando gli appositi tasti funzione presenti sul POS. In caso di utilizzo di un dispositivo mobile associato a una carta co-badged, la scelta del circuito di pagamento dipende anche dalla configurazione della carta sul dispositivo mobile.


Se il POS non è ancora abilitato all’operatività contactless sul circuito di pagamento PagoBANCOMAT® (è infatti ancora in corso l’abilitazione dei POS offerti dalla Banca), in caso di utilizzo di una carta co-badged è comunque possibile effettuare l’operazione sul circuito di pagamento PagoBANCOMAT®. A tal fine tuttavia non è possibile effettuare l’operazione in modalità contactless, ma è necessario inserire la carta nel POS e scegliere il circuito di pagamento PagoBANCOMAT® utilizzando gli appositi tasti funzione. Per sapere se il POS è abilitato all’operatività contactless sul circuito di pagamento PagoBANCOMAT® l’Esercente può richiedere l’informazione alla Banca.


Prima dell’avvio dell’esecuzione dell’operazione è possibile visualizzare sul POS il circuito di pagamento su cui l’operazione sarà effettuata. Tuttavia, se l’operazione è effettuata in modalità contactless, il circuito su cui l’operazione sarà effettuata è visualizzabile solo in caso di operazione superiore a 25 euro. In ogni caso, dopo l’avvio dell’esecuzione dell’operazione, il circuito di pagamento su cui l’operazione è effettuata è visualizzabile sul POS e sullo scontrino1.


Se l’Esercente ha sottoscritto il servizio di acquiring della Banca ma utilizza un POS di proprietà sua o di terzi, l’abilitazione del POS all’operatività contactless sui vari circuiti di pagamento accettati dall’Esercente dipende dal fornitore del POS. Per avere informazioni in merito (i) all’abilitazione del POS all’operatività contactless, (ii) alle modalità di scelta del circuito di pagamento su cui effettuare l’operazione in caso di carta co-badged, e (iii) alle modalità per visualizzare sul POS in via preventiva il circuito su cui l’operazione sarà effettuata, l’Esercente dovrà contattare il fornitore del POS.


Le commissioni applicate alle operazioni possono variare in base al circuito su cui l’operazione è effettuata, secondo quanto riportato sul foglio informativo disponibile in Filiale e sul sito internet della Banca.

 

1 Tranne per i modelli Verifone VX e Castles che saranno oggetto di un piano di aggiornamento o sostituzione.