Vai al contenuto principale

Inarcassa

78 milioni di euro per sostenere
gli associati in difficoltà

 

Entro il 31 gennaio 2021 puoi richiedere il finanziamento di Intesa Sanpaolo dedicato a Architetti e Ingegneri danneggiati dall'emergenza epidemiologica COVID-19. Sono previsti 53 milioni di euro per contributi in conto interessi da parte di Inarcassa e 25 milioni di euro quale fondo di garanzia.

Iniziativa terminata

Quali sono i benefici?

Previous Next

Come funziona?

Se sei in regola con i contributi Inarcassa:

Puoi richiedere il finanziamento con il contributo in conto interessi fino al massimo previsto, scegliendo la durata più adatta
alle tue esigenze

Puoi usufruire della garanzia Inarcassa
per il 50% per importi fino a 30.000 euro
e del 35% per importi da 30.001
a 50.000 euro

Puoi utilizzare l’intero importo del finanziamento per:

  • esigenze di liquidità legate alla professione

  • anticipazione dei costi dei prossimi progetti

  • acquisti di immobilizzazioni materiali e immateriali necessari allo svolgimento dell’attività professionale

Se non sei in regola con i contributi Inarcassa e il tuo debito non supera 33.333 euro:

Puoi richiedere il finanziamento con il contributo in conto interessi per un
importo pari a 1,5 volte il debito scaduto
verso Inarcassa

Al momento dell’erogazione il tuo debito
con Inarcassa sarà estinto con bonifico
disposto direttamente dalla banca

Puoi utilizzare l’eventuale restante parte del finanziamento per:

  • esigenze di liquidità legate alla professione

  • anticipazione dei costi dei prossimi progetti

  • acquisti di immobilizzazioni materiali e immateriali necessari allo svolgimento dell’attività professionale

Come faccio a richiedere il finanziamento?

Se sei già cliente di Intesa Sanpaolo hai tempo fino al 31 gennaio 2021 per inviare la richiesta.

Elenco documenti da compilare e allegare

   -

il 25% del fatturato 2019

oppure:

   -

il doppio della spesa salariale annua per il 2019 o per l'ultimo anno disponibile (compresi gli oneri sociali e il costo del personale che lavora nel sito dell'impresa ma che figura formalmente nel libro paga dei subcontraenti); nel caso di imprese costituite a partire dal 1° gennaio 2019, l'importo massimo del prestito non può superare i costi salariali annui previsti per i primi due anni di attività

oppure:

   -

fabbisogno per costi del capitale di esercizio e per costi di investimento:

   -

nei successivi 18 mesi, nel caso di PMI

   -

nei successivi 12 mesi, nel caso di imprese diverse da PMI, con numero di dipendenti non superiore a 499.

Istruzioni per l’invio della documentazione

  • Tutti i documenti richiesti devono essere unicamente in formato PDF e con una dimensione massima complessiva di 15 Mega. I singoli PDF devono essere tutti allegati all'email: non è possibile utilizzare servizi di trasferimento file su internet (esempio WeTransfer).

Se non sei cliente di Intesa Sanpaolo puoi richiedere comunque il finanziamento
entro il 31 gennaio 2021.

Compila entro il 31 gennaio 2021 la richiesta di ricontatto.

 

Sarai richiamato quanto prima da un gestore della filiale più vicina all'indirizzo di preferenza che hai segnalato, per fissare un appuntamento e avviare la richiesta di finanziamento.

 

Elenco dei documenti che dovrai portare con te il giorno concordato:

   -

il 25% del fatturato 2019

oppure:

   -

il doppio della spesa salariale annua per il 2019 o per l'ultimo anno disponibile (compresi gli oneri sociali e il costo del personale che lavora nel sito dell'impresa ma che figura formalmente nel libro paga dei subcontraenti); nel caso di imprese costituite a partire dal 1° gennaio 2019, l'importo massimo del prestito non può superare i costi salariali annui previsti per i primi due anni di attività

oppure:

   -

fabbisogno per costi del capitale di esercizio e per costi di investimento:

   -

nei successivi 18 mesi, nel caso di PMI

   -

nei successivi 12 mesi, nel caso di imprese diverse da PMI, con numero di dipendenti non superiore a 499.

Messaggio pubblicitario

Per le condizioni contrattuali dei prodotti e servizi citati consulta i Fogli Informativi disponibili nelle filiali e sul sito internet della banca www.intesasanpaolo.com.
La vendita dei prodotti e dei servizi e la concessione dei finanziamenti, sono soggette alla valutazione e all'approvazione della banca.