Vai al contenuto principale

Polizza Cyber Protection Business

Fino a 3 milioni di euro all’anno per proteggere il tuo business dagli effetti delle minacce informatiche
La polizza per proteggere la solidità patrimoniale, gli asset informatici e l’azienda quando ritenuta civilmente responsabile verso terzi a causa di un attacco informatico.

 

Previous Next

Non ti abbiamo ancora detto che…

La polizza Cyber Protection Business copre anche i danni verso terzi, prevede un premio unico anticipato e una durata annuale con tacito rinnovo.

8 garanzie

 

Le garanzie sempre presenti, comprese ad esempio le spese da estorsione cyber e le multe e sanzioni PCI (Payment Card Industry)

Fino a 3 mesi

 

La durata della copertura sui mancati guadagni in seguito al fermo consecutivo dell’attività

Fino a 3 milioni di euro

 

Il massimale annuo aggregato diversificato in base al fatturato dell’azienda

Garanzie sempre comprese

 

Il prodotto offre otto coperture sempre presenti:

  • Spese di risposta all'emergenza cyber

Rimborso di tutte le spese necessariamente e ragionevolmente sostenute in conseguenza di un'emergenza cyber nei sistemi informatici dell’azienda assicurata per:

-

indagare sui sistemi informatici al fine di accertare la causa e l'estensione di un'emergenza cyber e raccomandare misure di mitigazione

-

notificare a tutte le parti interessate l'avvenuta violazione delle proprie informazioni di identificazione personale

-

mettere a disposizione un servizio di call-center esterno per tutti coloro che saranno interessati a ricevere informazioni a seguito della notifica ricevuta dell'avvenuta violazione delle proprie informazioni

-

le attività legali relative alla gestione dell'emergenza cyber.

  • Danni da interruzione dell’attività

Reintegro delle perdite di profitto che possano derivare, dall'interruzione totale o parziale dell’attività, in aggiunta alle spese fisse sostenute dall’azienda assicurata per un periodo continuativo massimo di tre mesi in conseguenza dell'indisponibilità dei propri sistemi informatici a causa di un’emergenza cyber.

  • Spese di ripristino dei dati

Rimborso dei costi necessari e ragionevolmente sostenuti per recuperare, sostituire o ripristinare i dati originariamente contenuti nei propri sistemi informatici e danneggiati, persi o corrotti a seguito di un'emergenza cyber.

  • Spese di rettifica dell’hardware

Reintegro dei costi necessari e ragionevolmente sostenuti per la sostituzione o la riparazione di componenti hardware dei sistemi informatici che non siano più utilizzabili in conseguenza di un’emergenza cyber.

  • Spese da estorsione cyber

Rimborso delle spese sostenute dall’azienda assicurata per investigare e far fronte ad un’estorsione cyber, anche se solo tentata.

  • Danni a terzi e spese di difesa

Copertura dei danni causati a terzi a seguito di un’emergenza cyber e per i quali sia stata inviata una richiesta di risarcimento e copertura dei costi relativi a onorari di avvocati e consulenti esterni necessari per verificare la fondatezza della richiesta di risarcimento da parte di terzi.

  • Richieste di risarcimento da responsabilità nell’attività multimediale

Copertura dei danni causati a terzi e delle spese di difesa derivanti da richieste di risarcimento relative a: diffamazione o calunnia, violazione dei diritti della proprietà intellettuale, violazione delle norme in materia di discriminazione.

  • Multe e sanzioni PCI (Payment Card Industry)

Rimborso delle multe e sanzioni previste dalle società emittenti carte di credito o altri fornitori di servizi finanziari a carico dell’azienda assicurata in caso di violazione degli standard di sicurezza

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.
Cyber Protection Business è una polizza di Intesa Sanpaolo Assicura riservata ai correntisti di Intesa Sanpaolo S.p.A., soggetta ad esclusioni, limitazioni, franchigie e scoperti. Prima della sottoscrizione leggere il set informativo, disponibile presso le filiali Intesa Sanpaolo e sul sito internet della Compagnia www.intesasanpaoloassicura.com