Vai al contenuto principale

Che cos’è un conto corrente?

Un conto corrente è uno strumento bancario che consente di depositare, amministrare e gestire una somma di denaro presso un istituto di credito.

Conto corrente: che cos’è e quali tipologie esistono

Prima di confrontare e poi aprire il miglior conto corrente per te, è importante sapere perché è utile avere un conto, quali sono le tipologie più diffuse e capire quale si adatta di più alle tue esigenze. Vediamo insieme quali sono le tipologie di conto corrente più diffuse.

Conto corrente di base

Il Conto di Base è un prodotto semplice che è proposto alle persone socialmente svantaggiate e ai pensionati con reddito fino a 18.000 euro lordi annui, in adempimento all’obbligo di offerta previsto ai sensi degli articoli 126-noviesdecies e seguenti del D.Lgs. n. 385/1993 (Testo Unico Bancario) e del relativo decreto di attuazione (Decreto del Ministero dell’economia e delle finanze n. 70/2018). È un conto offerto per favorire l’inclusione finanziaria e dare accesso ai servizi bancari.


Puoi aprire il Conto di Base se non sei già titolare di altro conto corrente, carta prepagata con Iban dispositivo o libretto di deposito a risparmio.
Il Conto di Base soddisfa esigenze semplici legate ai pagamenti e alla gestione delle spese. Può essere gestito anche online. Il canone comprende un numero limitato di operazioni gratuite e include i servizi di base, come versamenti e prelievi di contante, bonifici accredito stipendio o pensione, carta di debito.
Non hai invece servizi aggiuntivi come il rilascio di moduli assegni, di carte di credito, il deposito titoli o finanziamenti.

Conto corrente ordinario

Sono i cosiddetti conti a consumo in cui le spese di conto, di norma, dipendono dal numero di operazioni effettuate. Generalmente non c'è un canone ma paghi, in aggiunta al costo dell'operazione, un costo di registrazione quindi più operazioni fai più spendi. Ci sono conti "con franchigia", che presentano un canone, generalmente annuo, inclusivo di un numero limitato di operazioni esenti da spese di registrazione. Superato il numero previsto viene conteggiata e spesata ogni singola transazione.

Conto corrente a pacchetto

È il conto corrente che include nel canone anche il costo dei servizi che fanno parte del "pacchetto", quali cassette di sicurezza, assicurazioni e gestione del risparmio. Viene addebitato un canone periodico che in genere copre il canone del conto e dei servizi compresi nel pacchetto. Per quanto riguarda alcuni servizi, come la domiciliazione delle bollette, i bonifici SEPA, l’incasso o il pagamento dell’affitto, ecc., ogni banca può applicare costi diversi, o anche offrirli gratis.


L’offerta di Intesa Sanpaolo
Attualmente Intesa Sanpaolo non offre conti correnti a pacchetto. Ai clienti consumatori maggiorenni offre invece il conto modulare XME Conto, che permette di comporre liberamente l’insieme di prodotti e servizi più adatti alle proprie esigenze. L’apertura del conto può avvenire nelle filiali, fuori sede e sul sito internet della banca. L’apertura sul sito internet è al momento disponibile nel caso di conto mono-intestato

Conto corrente online

Un conto corrente con operatività online può essere gestito in autonomia via internet – da pc o smartphone.
Puoi aprirlo presso una banca che opera solo online o presso una banca tradizionale che offre servizi anche via web.
Il conto online può essere con o senza canone e ti permette di fare tutte le operazioni online offerte dalla banca e talvolta offre anche carte di debito e di credito senza costi aggiuntivi. Per operare online occorre che tu faccia attenzione a tenere i codici di accesso al sicuro, usare un computer personale e non inviare i tuoi dati in risposta a e-mail che possono essere tentativi di truffa online come il phishing. Consulta la sezione Sicurezza con i suggerimenti per proteggersi dalle frodi online.


L’offerta di Intesa Sanpaolo
Intesa Sanpaolo offre diverse tipologie di conto corrente, che puoi gestire online da app e internet banking (sottoscrivendo i servizi a distanza). Alcune operazioni effettuate online prevedono commissioni più basse rispetto a quelle effettuate allo sportello. XME Conto e XME Conto UP! possono essere aperti online oppure in filiale.
In ogni caso, le caratteristiche del conto non cambiano in base al canale di vendita utilizzato, in entrambi i casi per le condizioni si fa riferimento al Foglio Informativo. Anche se il conto corrente è aperto online dal sito, è sempre possibile anche rivolgersi a una filiale per ogni esigenza.

Conto deposito

È uno strumento di risparmio, in cui puoi lasciare il denaro in giacenza a maturare interessi. Le banche che hanno questa tipologia di prodotto riconoscono ai clienti un interesse per aver ricevuto in deposito una somma di denaro. Di solito, il tasso di interesse che spetta ai clienti è stabilito all’apertura del conto. Con il conto deposito puoi versare e prelevare contanti, ma non hai accesso ai servizi e alle operazioni tipiche di un conto corrente


L’offerta di Intesa Sanpaolo
Intesa Sanpaolo non offre conti deposito. Se vuoi mettere da parte delle somme di denaro, puoi aprire un deposito a risparmio, oppure sottoscrivere un servizio accessorio al conto. Ad esempio, XME Salvadanaio ti permette di dedicare le somme accantonate ai tuoi progetti per il futuro.

Consigli di lettura
Per approfondire, puoi leggere:

-

La sezione del sito della Banca d’Italia Economia per tutti

Potrebbe interessarti anche...

Scopri l’offerta Intesa Sanpaolo

I conti e libretti
Intesa Sanpaolo

Diventa cliente: apri XME Conto, il conto corrente che segue le tue passioni.
E per i tuoi figli che hanno meno di 18 anni c’è XME Conto UP!, molto di più di un libretto di risparmio.

Se sei interessato ad aprire un conto corrente, tieni presente che la banca offre il Conto di Base, ai sensi del Decreto Legge 201 del 2011, sulla base di una specifica convenzione tra il Ministero dell’Economia e delle Finanze, la Banca d’Italia, l’Associazione Bancaria Italiana, Poste Italiane S.p.A, e l’Associazione Italiana Istituti di pagamento e di moneta elettronica. La convenzione ne definisce le caratteristiche anche per le fasce socialmente svantaggiate e per i titolari di pensioni fino a 1.500 euro al mese o 18.000 euro lordi l’anno

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.
Per le condizioni contrattuali di XME Conto e dei prodotti bancari citati leggi i fogli informativi e il fascicolo dei fogli informativi dei servizi accessori di XME Conto, disponibili in filiale e sul sito.