Vai al contenuto principale

L'imposta di bollo sul conto corrente: costi e calcolo

L’imposta di bollo è un tributo, a carico del titolare del conto, di importo fisso addebitato sul conto con la stessa periodicità della rendicontazione periodica (mensile, trimestrale o semestrale).

Che cos’è l’imposta di bollo sul conto corrente?

L’imposta di bollo sul conto corrente è un tributo a carico del titolare del conto, introdotto dal decreto del Presidente della Repubblica n. 642 del 26 ottobre 1972, che prevede importi fissi in considerazione della periodicità mensile, trimestrale o semestrale.

Quanto costa?

L’imposta annua è fissa e diversa a seconda che il titolare sia una persona fisica, oppure un’impresa:

-

34,20 euro all’anno per le persone fisiche

 

-

100 euro all’anno per i soggetti diversi dalle persone fisiche

Ogni quanto si paga

Il pagamento dell’imposta di bollo sul conto corrente segue la stessa periodicità (trimestrale, semestrale o annuale) della rendicontazione periodica inviata dall’intermediario. Quindi, in base al contratto di conto corrente che hai sottoscritto, la paghi ad esempio ogni trimestre, semestre o una volta l’anno.

Quando non si paga

Se sei una persona fisica e la tua giacenza media annua sul conto corrente e su altri conti o libretti è inferiore a 5.000 euro, sei esente dal pagamento. Per giacenza media annua di un conto corrente si intende la media dei saldi contabili giornalieri di ciascun rapporto nel periodo oggetto di rendicontazione. La verifica della giacenza complessiva del cliente è effettuata in occasione di ogni estratto conto o rendiconto (quindi almeno una volta all’anno) ed è riferita al periodo a cui fa riferimento il rendiconto.

 

L’offerta Intesa Sanpaolo
Alcune banche a volte si prendono in carico il costo del bollo. L’imposta di bollo è a carico di Intesa Sanpaolo se apri XME Conto entro il 31.12.2021 e non hai ancora compiuto 35 anni. La promozione dedicata agli under 35 è riservata a nuovi clienti intesi come soggetti che non risultino titolari di altro conto corrente in Intesa Sanpaolo da almeno 6 mesi.
L’imposta di bollo è a carico della banca anche su XME Conto UP!, il conto dedicato ai minorenni, sempre se apri il conto entro il 31.12.2021.

Potrebbe interessarti anche...

Scopri l’offerta Intesa Sanpaolo

I conti e libretti
Intesa Sanpaolo

Diventa cliente: apri XME Conto, il conto corrente che segue le tue passioni.
E per i tuoi figli che hanno meno di 18 anni c’è XME Conto UP!, molto di più di un libretto di risparmio.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.
Per le condizioni contrattuali di XME Conto e dei prodotti bancari citati leggi i fogli informativi e il fascicolo dei fogli informativi dei servizi accessori di XME Conto, disponibili in filiale e sul sito.