Vai al contenuto principale

Insieme, per Genova

Il nostro impegno per le famiglie e le imprese delle zone interessate dal crollo del ponte Morandi

Il Gruppo Intesa Sanpaolo ha attivato una serie di interventi per venire incontro alla situazione di emergenza, che si è creata a seguito del crollo del ponte Morandi di Genova del 14 agosto 2018.

A sostegno della popolazione

Ci siamo attivati per sostenere famiglie, imprese, piccoli artigiani e commercianti, professionisti e imprenditori delle zone interessate dal crollo del Ponte Morandi.

Estinzione mutui e sospensione rate

  • cancellazione da parte della banca dei mutui prima casa di immobili che saranno dichiarati inagibili o abbattuti
  • su richiesta del cliente, sospensione gratuita di 12 mesi delle rate dei finanziamenti, mutui, prestiti personali e leasing a privati e imprese per gli immobili sgomberati


    Vai all'avviso

Finanziamenti per la ricostruzione

Il Gruppo ha inoltre messo a disposizione di famiglie e imprese un plafond di 50 milioni di euro di finanziamenti per la ricostruzione e il ripristino delle strutture danneggiate: abitazioni, negozi, uffici, laboratori artigiani e aziende

 

Accordo Quadro Commissione Regionale ABI Liguria e Associazioni dei consumatori

 

La Banca ha aderito all’Accordo Quadro sottoscritto tra la Commissione Regionale ABI Liguria e le Associazioni dei consumatori del 4.12.2018 e ha previsto di concedere anche ai soggetti beneficiari individuati dall’accordo la sospensione gratuita dell’intera rata fino ad un massimo di 12 mesi.

I soggetti titolari di mutui prima casa che hanno la propria sede di lavoro all’interno della cosiddetta “zona rossa” o zone limitrofe, possono richiedere la sospensione a seguito dei seguenti eventi:

  • perdita del posto di lavoro (qualora non in possesso dei requisiti per l’accesso dal Fondo di solidarietà dei mutui per l’acquisto della prima casa)
  • sospensione dal lavoro o riduzione dell’orario di lavoro per un periodo di almeno 30 giorni. 

La sospensione è inoltre riservata anche ai titolari di prestiti personali residenti nella “zona rossa” o zone limitrofe che hanno subito danni a seguito del crollo del Ponte Morandi.

Un impegno per i più giovani

I minori che nel crollo hanno perso uno o entrambi i genitori beneficeranno di una polizza vita a capitale garantito emessa da Intesa Sanpaolo Vita. La polizza, vincolata fino al raggiungimento della maggiore età, prevede un bonus in caso di conseguimento della laurea.

Parla con noi

Numero Verde
Chiama dall'Italia 800.303.303
Chiama dall'estero +39 011 8019.200

Da Lunedì a Giovedì

dalle 08:00 alle 24:00

Venerdì

dalle 08:00 alle 22:00

Da Sabato a Domenica

dalle 09:00 alle 19:00

Ora Aperto

Hai bisogno di aiuto su
Insieme per Genova?