Vai al contenuto principale

Sospensione finanziamenti: uno strumento in più per affrontare la crisi

Le soluzioni previste dal Governo e da Intesa Sanpaolo per richiedere la sospensione delle rate di mutui, finanziamenti e leasing.

"Abbiamo il dovere di impegnare ogni risorsa, per dare il massimo sostegno alle imprese italiane e consentire loro, superate le difficoltà contingenti, di ripartire il prima possibile"

Carlo Messina, CEO di Intesa Sanpaolo

Più tempo per ripartire e garantire la continuità operativa

Con la sospensione delle rate dei tuoi mutui, finanziamenti, leasing hai uno strumento in più per fronteggiare l’emergenza COVID-19 in Italia. Siamo al tuo fianco, per collaborare a garantire la continuità produttiva al tuo business e far fronte al rallentamento della domanda interna e dell’export.
Qui trovi tutte le informazioni per richiedere la sospensione dei pagamenti prevista dal DL 18 del 17 marzo 2020 e le altre soluzioni disponibili nel caso non avessi i requisiti previsti dal decreto.

Sospensione
pagamento rate
ai sensi del DL 18
del 17 marzo 2020

  • Chi può fruirne

    Microimprese e PMI (come definite dalla normativa comunitaria e recepite in Italia con il DM del 18 aprile 2015) inclusi i liberi professionisti, clienti Intesa Sanpaolo, che hanno sede in Italia e che dichiarano di aver subito in via temporanea carenze di liquidità quale conseguenza diretta della diffusione dell’epidemia da COVID-19, e alla data del 17 marzo 2020 non hanno posizioni debitorie deteriorate.

  • Finalità

    Sospensione delle rate in scadenza dal 17 marzo 2020 fino al 30 settembre 2020, con possibilità di scegliere se sospendere solo la quota capitale oppure l’intera rata. La sospensione riguarda mutui, finanziamenti, leasing, compresi i finanziamenti a breve termine a rientro rateale (es. 18 mesi -1 giorno). Durante il periodo di sospensione verranno calcolati interessi al tasso contrattuale. Puoi inviare la richiesta in qualunque momento, per sospendere le rate sino al 30 settembre 2020 con effetto retroattivo al massimo fino alla data del 17 marzo 2020.

  • Come richiederlo online

    Se hai i requisiti ai sensi del DL 18 del 17 marzo 2020, puoi scaricare, compilare e firmare il modulo sotto riportato e inviarlo da una tua casella di posta certificata (PEC), alla casella PEC
    Sospensioni.Aziende.2020@pec.intesasanpaolo.com

    Scarica e compila il modulo per la richiesta

Non hai i requisiti previsti dal DL 18 per la sospensione rate?

Per richiedere la sospensione del pagamento delle rate hai a disposizione altre soluzioni: la Sospensione iniziativa banca e la Sospensione ai sensi dell’Ordinanza n. 642.

Sospensione
iniziativa banca

  • Chi può fruirne

    Clienti Intesa Sanpaolo titolari di un mutuo ipotecario/fondiario, di un finanziamento o di un leasing su tutto il territorio nazionale
  •  

  • Finalità

    Sospensione volontaria delle rate in scadenza dal 31 gennaio 2020, con possibilità di scegliere se sospendere solo la quota capitale oppure l’intera rata, per 3 mesi, eventualmente prorogabile per altri 3 o 6 mesi in funzione della durata dell’emergenza. Durante il periodo di sospensione verranno calcolati interessi al tasso contrattuale.
  •  

  • Come richiederlo

    Contatta telefonicamente il tuo gestore. Le richieste possono essere avanzate anche a distanza, tramite un processo di scambio di informazioni previa verifica dei consensi privacy.

Sospensione
Turismo

  • Chi può fruirne

    Aziende clienti operanti nel settore turistico (strutture ricettive e alberghiere, ristorazione, mezzi di trasporto, agenzie di viaggi come confermato dal relativo settore ATECO) titolari di un finanziamento a medio-lungo termine o di un leasing
  •  

  • Finalità

    Sospensione del pagamento delle rate dei mutui, finanziamenti e leasing, per un periodo massimo di 24 mesi, a partire dal 31 gennaio 2020, con possibilità di scegliere se sospendere solo la quota capitale o l’intera rata. La sospensione è applicabile ai contratti stipulati prima del 31 gennaio 2020. Sono esclusi dalla sospensione i finanziamenti a breve termine a rientro rateale (18 mesi -1 giorno).

    Se hai già attivato la sospensione del pagamento delle rate del tuo finanziamento, puoi richiedere una nuova sospensione, della durata massima di 24 mesi, incluso anche il periodo di sospensione già fruito per effetto delle sospensioni accordate per l’emergenza Covid-19. Durante il periodo di sospensione matureranno interessi calcolati al tasso contrattuale.
  •  

  • Come richiederlo

    Contatta telefonicamente il tuo gestore. Le richieste possono essere avanzate anche a distanza, tramite un processo di scambio di informazioni previa verifica dei consensi privacy, entro il 30 giugno 2020.

Sospensioni ai sensi
dell’Ordinanza n. 642

  • Chi può fruirne

    Aziende clienti interessate direttamente e indirettamente dall'emergenza del COVID-19 e titolari di mutui/finanziamenti/leasing con sede operativa nei Comuni della zona rossa indicati nell'allegato 1 al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23 febbraio 2020: Codogno, Castiglione d'Adda, Casalpusterlengo, Fombio, Maleo, Somaglia, Bertonico, Terranova dei Passerini, Castelgerundo e San Fiorano in Lombardia; Vò in Veneto.

  • Finalità

    Sospensione per un periodo di 6 mesi (fino al 31 luglio 2020) del pagamento delle rate in scadenza a partire dal 31 gennaio 2020, con possibilità di scegliere se sospendere solo la quota capitale oppure l’intera rata, per i soggetti titolari di mutui/finanziamenti/leasing relativi a edifici ubicati in uno dei comuni della zona rossa, ovvero strettamente connessi alla gestione di attività di natura commerciale ed economica, anche agricola, in relazione alla quale si ha la sede operativa nei medesimi comuni. Durante il periodo di sospensione verranno calcolati interessi al tasso contrattuale.

  • Come richiederlo

    Contatta telefonicamente il tuo gestore. Le richieste possono essere avanzate anche a distanza, tramite un processo di scambio di informazioni previa verifica dei consensi privacy.

Esempi di sospensione rata

Guarda alcuni esempi di come maturano gli interessi nel periodo di sospensione

Parliamone insieme

Altre soluzioni aggiuntive a supporto
del business a tua disposizione

  • Tutte le misure di sospensione sono a richiesta del cliente, optando tra la sospensione dell'intera rata o della sola quota capitale.
  • I clienti potranno riprendere il regolare pagamento delle rate sospese in qualsiasi momento, prima del termine previsto dalla sospensione, tramite la sottoscrizione di uno specifico modulo da richiedere al proprio Gestore.
  • Durante il periodo di sospensione verranno calcolati interessi al tasso contrattuale.
  • Se nei giorni scorsi hai già fatto domanda per richiedere la sospensione non è necessario rifarla.

Hai bisogno di aiuto su
Covid-19: Iniziative a sostegno delle imprese - Intesa Sanpaolo?